Archivi tag: Business intelligence funzioni

Business intelligence: scegliamo gli strumenti migliori a disposizione

Lavorare con la Business Intelligence è semplice se si sa come procedere

La Business Intelligence è la soluzione perfetta per offrire risposte alle problematiche tipiche delle aziende nel modo più velocemente possibile. Con la Business Intelligence non sarà più utopia pensare di integrare i dati provenienti da diversi fonti aziendali e utilizzare funzionalità innovative di reporting e analisi in tempo reale dei dati per soddisfare le richieste degli utenti. Gli strumenti di Business Intelligence servono a semplificare e accelerare la crescita, la raccolta, l’organizzazione e l’analisi dei dati così da consentire di velocizzare e rendere più accurato l’intero processo decisionale. La Business Intelligence è quindi un processo di trasformazione di dati e informazioni in conoscenza per utilizzarli all’interno di processi decisionali strategici così che siano supportati da informazioni coerenti, aggiornate e di rara precisione.

Insomma possiamo considerare la Business Intelligence come un sistema di raccolta del patrimonio dati di un’azienda, un vero e proprio sistema di modelli, metodi, processi, persone e strumenti che rendono possibile la raccolta regolare ed organizzata dei dati generati da una azienda. Attraverso elaborazioni, analisi o aggregazioni la Business Intelligence consente la trasformazione in informazioni e soprattutto la loro conservazione, reperibilità e presentazione in una forma semplice, flessibile ed efficace tale da supportare continuamente le decisioni strategiche, tattiche e operative. Si può quindi sostenere che il sistema di Business Intelligence permetta una raccolta dei dati del patrimonio dell’azienda, la loro pulizia, validazione e integrazione, la successiva elaborazione, aggregazione e analisi e soprattutto l’utilizzo di tale mole di informazioni strategiche nei diversi processi decisionali. Quando si parla di Business Intelligence dunque bisogna ricordare che le fasi di raccolta, integrazione, pulizia e validazione dei dati e le procedure di aggregazione e parte dei calcoli analitici vengono svolti tutti in maniera completamente automatica, consentendo così alle aziende di risparmiare tempo e risorse in ogni fase del business.

La Business Intelligence può avere diverse aree di applicazione sia all’interno dei settori economici sia per quanto concerne da vicino l’ambito aziendale. Alcuni esempi dei campi di applicazione della Business Intelligence sono il CRM, e quindi l’analisi della clientela per zona, filiale e agente, l’analisi dei prodotti posseduti e il cross selling e le analisi comparative su periodi temporali diversi. Altri campi di applicazione della Business Intelligence sono il controllo di gestione, ovvero le analisi di margini per zona, filiale e agente e il conto economico, le vendite (analisi del venduto e comparative, margini), e le risorse umane (analisi ore lavorate, conti orari, analisi costi e ore per zona, analisi comparative). Chiaramente la Business Intelligence può adattarsi in tutti i diversi settori economici come quello industriale, commerciale, le banche e assicurazioni, il settore farmaceutico, alimentare e così via. Riassumendo quindi la Business Intelligence serve a ottenere un ROI elevato, a ottenere minori costi e rischi e maggiori ricavi e opportunità, a prendere decisioni tempestive basate su dati reali e un netto vantaggio sui competitor. Insomma con gli strumenti di Business Intelligence le aziende potranno finalmente valorizzare al meglio la raccolta di dati, migliorare l’elaborazione e l’analisi così da utilizzare gli stessi dati nei processi decisionali per migliorare sensibilmente ogni aspetto del business.

Business intelligence per fare grandi affari in modo semplice

La valorizzazione della business intelligence è molto importante per le imprese!

Il termine Business Intelligence è entrato di prepotenza nel lessico aziendale e non solo e con esso si intende comunemente un insieme di processi aziendali utili a raccogliere dati e ad analizzare informazioni strategiche così da elaborare soluzioni per possibili criticità. La Business Intelligence è una tecnologia che consente alle aziende di trovare risposte migliori rapidamente utilizzando i dati provenienti dalle diverse fonti aziendali. Grazie alla valorizzazione delle informazioni la Business Intelligence consente di migliorare ogni aspetto dell’analisi dei dati e quindi di aumentare la soddisfazione della clientela. La Business Intelligence mette quindi a disposizione delle aziende tutta una serie di strumenti che semplificano concretamente la raccolta, l’organizzazione e l’analisi dei tati, velocizzando così l’intero processo decisionale a tutto vantaggio del business nel suo complesso.

Con il termine business intelligence inoltre si intende anche una tecnologia che serve ad automatizzare il controllo e l’analisi dei risultati delle performance aziendali e a rendere più efficienti i processi decisionali. Con la Business Intelligence le aziende potranno consentire ai dipendenti di prendere decisioni consapevoli e informate grazie a nuovi strumenti in grado di combinare i dati aziendali e di integrarli tra di loro. Insomma si potrebbe guardare alla Business Intelligence come a una soluzione che permette di conoscere ogni aspetto della propria azienda così da operare le scelte giuste. Molte aziende si concentrano sulla produzione ma finiscono per sottovalutare l’importanza della raccolta e della valorizzazione dei dati. Con la Business Intelligence le aziende avranno finalmente uno strumento utile per valorizzare i dati e utilizzarli per intraprendere un duraturo percorso di crescita e innovazione. Le piccole e medie aziende che utilizzano sistemi di Business Intelligence possono letteralmente trasformare le informazioni in conoscenza, acquisendo così la possibilità di utilizzare i dati in una vera e propria miniera d’oro. Un buon sistema di Business Intelligence deve rendere possibile la raccolta regolare dei dati di un’azienda e soprattutto deve riuscire a rielaborarli e a trasformarli in informazioni direttamente fruibili da tutti i settori aziendali.

Chiaramente i decision makers con la Business Intelligence avranno a disposizione tutta una serie di dati in tempo reale che li metteranno nelle migliori condizioni possibili di esecuzione del proprio lavoro. Si può anche pensare alla Business Intelligence come a un vero e proprio supporto attivo alle decisioni strategiche e operative che riesce a innervare la mole di informazioni all’interno dei processi decisionali. Non bisogna mai dimenticare che con la Business Intelligence tutte le fasi di raccolta, integrazione, pulizia e validazione dei dati vengono svolte in maniera assolutamente automatica, garantendo così un netto risparmio di tempo e risorse all’azienda. La Business Intelligence può trovare diverse aree di applicazione come ad esempio il CRM, e quindi l’analisi della clientela e dei prodotti, il controllo di gestione, e quindi le analisi margini per zona e il conto economico, e le vendite (analisi del venduto, margini e analisi comparative). Tutte queste funzionalità rendono le soluzioni di Business Intelligence perfette per diversi settori economici come quello industriale, commerciale, la grande distribuzione, banche, farmaceutico e alimentare. Insomma la Business Intelligence consentirà in poco tempo di ottenere un miglior rapporto costi/ricavi e ricavi/opportunità così da ottenere decisioni tempestive e un vantaggio sui competitors.

 

Business intelligence: quali strumenti sono funzionali

Sapete cos’è la Business intelligence? Ve lo spieghiamo noi nel dettaglio!

Con il termine Business Intelligence si intendono comunemente tutti quei processi interni a una azienda orientati alla raccolta dei dati e all’analisi di informazioni strategiche per il business. La concorrenza peraltro negli ultimi tempi è diventata sempre più agguerrita costringendo le aziende a cercare di valorizzare ogni singolo aspetto della propria attività. In questo senso i servizi di Business intelligence rappresentano lo strumento ideale in quanto permettono alle aziende di qualsiasi dimensione e settore di elaborare una mole sterminata di dati da poter poi riutilizzare per migliorare i processi decisionali dell’azienda.

Business Intelligence raccoglie i dati applicando criteri molto precisi e ottimizzando modelli matematici, e tutto questo è garanzia di efficienza e affidabilità. Tutte le piccole o medie aziende che hanno deciso di affidarsi alla business intelligence hanno anche potuto concretamente migliorare tutte le performance aziendali e la produttività, e questo in quanto la Business Intelligence consente di creare un vero e proprio ambiente dedicato al controllo di gestione economico. Insomma, si tratta di uno strumento in grado di consentire alle aziende un notevole risparmio di tempo e risorse, ma soprattutto di ottimizzare le tempistiche relative a ogni fase di analisi e controllo. Sarebbe però erroneo immaginare la Business Intelligence solo come una soluzione per semplificare la raccolta di dati e la loro elaborazione in quanto si tratta dello strumento adatto anche a trainare e organizzare la crescita della propria azienda.

Mediante semplici informazioni infatti diventerà possibile trarre conoscenze utili al miglioramento dell’attività aziendale. Business Intelligence riesce a trasformare tutta una serie di informazioni utili in modo così da migliorare ogni fase produttiva e migliorare la resa del processo decisionale interno. Al fine di valorizzare al meglio la propria azienda è necessario analizzare tutti i punti di forza e di debolezza in modo così da individuare le soluzioni adatte alle proprie esigenze. Bisognerebbe quindi interpretare la Business Intelligence come un programma ideato esplicitamente per ottenere informazioni e trasformare i dati in veri e proprie risorse di crescita. Sono già moltissime le aziende che hanno deciso di affidarsi ai servizi di Business Intelligence in modo così da selezionare le informazioni giuste al momento giusto e soprattutto di integrare i dati provenienti da diverse fonti di informazione aziendale. La Business Intelligence proprio per via della sua versatilità e semplicità d’uso è servizio pensato esplicitamente per soddisfare le esigenze delle aziende esplorando informazioni e conoscenze che possono poi venire utilizzate in processi decisionali mirati a creare valore per l’organizzazione.

La raccolta di informazioni è diventata vitale per le aziende in quanto consentono di arricchire le conoscenze relative al contesto di mercato, ad esempio realizzando ricerche di mercato e analisi degli scenari competitivi. In questo modo le aziende possono poi utilizzare con la Business Intelligence questi dati per elaborare vere e proprie strategie per incrementare il vantaggio competitivo. Del resto per qualsiasi attività aziendale una delle necessità più importanti è quella di capire i fenomeni e le cause dei problemi, e soprattutto, di predire il futuro e simulare scenari probabilistici con un margine di errore molto ridotto e Business Intelligence risponde esattamente a questo genere di richiesta.